Sotto l’albero abbiamo trovato un bell’articolo di Raffaele Calvanese che cita Love Budget tra i migliori dischi campani del 2015, insieme a Sabba e Gli Incensurabili, Blindur, Tommaso Primo e tanti altri cciovani terroni.
“I Lamarck sanno come mescolare i vicoli di Napoli a quelli di Hoboken, come degli Yo La tengo abituati a passare le giornate al mare.”

Leggi l’articolo

Last edit:


Comments are closed.